5 Suggerimenti per un successo” Portare il vostro bambino al lavoro “Day

” Portare il vostro bambino al lavoro ” day è il quarto Giovedi nel mese di aprile, un momento in cui gli uffici di tutto il paese aprono le loro porte per dare figli e figlie dei loro dipendenti Mentre “Porta il tuo bambino al lavoro” è iniziato con un focus sull’empowering girls, la maggior parte dei luoghi di lavoro ora accoglie allo stesso modo ragazzi e ragazze.

Se il tuo datore di lavoro ha un programma ufficiale “Porta tuo figlio al lavoro”, sei fortunato! Scopri il nome del coordinatore, e firmare il vostro bambino subito.

Ma anche se non c’è nulla di formale pianificato per questo giorno, puoi comunque goderti “Porta il tuo bambino al lavoro.”Con qualche accortezza, può essere una meravigliosa opportunità di legame per te e per i tuoi figli.

Per prima cosa, controlla con il tuo Manager

Prima di decidere di portare tuo figlio al lavoro assicurati di controllare con il tuo manager e colleghi. Ti consigliamo di garantire che non ci sono riunioni importanti, viaggi di lavoro, o grandi scadenze in programma quel giorno, e che tutti sono pronti per un paio di interruzioni.

Puoi porre domande come:

  • Ha senso che tuo figlio rimanga per l’intera giornata lavorativa?
  • Dove dovrebbe sedersi il bambino?
  • Ci sono pericoli o aree sensibili da cui dovresti tenerli lontani? (Ad esempio, se lavori in un cantiere, in un laboratorio o in un’area con sostanze chimiche tossiche.)
  • Va bene fare una pausa pranzo più lunga del solito con tuo figlio?

Decidi per quanto tempo rimarranno

Pensa al temperamento di tuo figlio quando pianifichi per quanto tempo rimarranno sul tuo posto di lavoro. Puoi portare giocattoli o attività per intrattenerli? Tuo figlio è un sonnellino facile, probabilmente sonnecchia nel passeggino e ti lascia lavorare per ore?

Una volta determinato il periodo di tempo ideale, dovrai capire come portare il bambino avanti e indietro dalla scuola o dall’assistenza all’infanzia e a che ora del giorno sarebbe meglio. Se lavori vicino alla loro scuola, potrebbe essere facile entrare e uscire. In caso contrario, prendere in considerazione un car pooling con altri genitori che potrebbero voler portare un bambino al lavoro, o vedere se il coniuge, vicino di casa, un altro membro della famiglia, o babysitter potrebbe essere disposto a dare una mano.

Pianifica la tua visita

L’idea alla base di “Porta tuo figlio al lavoro” è quella di dare a ragazze e ragazzi un’idea di ciò che i loro genitori fanno al lavoro, in modo che possano iniziare a pensare alle possibilità di carriera per se stessi. Con questo in mente, considera quali esperienze daranno al tuo bambino un assaggio del tuo lavoro.

Alcune delle attività più potenti hanno un elemento interattivo. I datori di lavoro che gestiscono i programmi “Porta tuo figlio al lavoro” potrebbero organizzare una tavola rotonda, fare una visita guidata del posto di lavoro o organizzare workshop pratici basati sull’esperienza di ciascun dipartimento.

Se stai correndo da solo, puoi chiedere ai colleghi volenterosi di dimostrare le parti più accessibili del loro lavoro. I bambini amano nulla a che fare con i soldi, come ad esempio un cassiere permettendo loro suonare una vendita o il gestore del libro paga che mostra loro come tagliare i controlli. Saranno anche interessati all’impatto del tuo lavoro poiché molti bambini credono che mamma e papà giochino al computer e parlino al telefono tutto il giorno.

Non sottovalutare il divertimento che il tuo bambino avrà durante il tuo tragitto giornaliero, pausa caffè e pausa pranzo con te. Siate pronti per il vostro figlio o figlia di godere di viaggiare in metropolitana o in autobus, o semplicemente ricevere una ricevuta di parcheggio fresco in garage.

Parla con la scuola

Non dimenticare di parlare con la scuola e gli insegnanti di tuo figlio per far loro sapere che lui o lei sarà assente per “Porta tuo figlio al lavoro.”Chiedi di qualsiasi lavoro di make-up o compiti a casa che si dovrebbe ottenere in anticipo che può essere un’attività tranquilla durante una pausa nel corso della giornata.

La maggior parte delle scuole sosterrà il tuo bambino che andrà a lavorare con te, a patto che il giorno non cada in una gita o in un grande test. Più in anticipo chiedi, meglio è.

Parla con tuo figlio

Ultimo, ma non meno importante, parla con tuo figlio. Discutere di quello che fai per vivere e chiedere se hanno interessi particolari o aspetti del vostro posto di lavoro che vorrebbero vedere.

Abbozza il piano di base per la giornata e menziona eventuali sorprese che dovrebbero aspettarsi. Assicurati di toccare il comportamento e il vestito appropriati dell’ufficio, specialmente se hai un adolescente.

Chiedi a tuo figlio quali aspettative e obiettivi hanno per la giornata. Non che devi incontrarli tutti, ma avvisato mezzo salvato.

“Porta il tuo bambino al lavoro” può essere un grande successo sia per te che per tuo figlio o i tuoi figli. Basta fare un po ‘ di pianificazione e avranno un’idea eccellente di ciò che è in serbo per loro nel posto di lavoro per adulti—la loro destinazione desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *