Cosa fare se non ti fidi del tuo partner

Cosa fare se non ti fidi del tuo partner? Una delle cose più difficili di fidarsi di qualcuno sta imparando ad avere fiducia nel proprio giudizio.

La nostra capacità di fidarsi degli altri è determinata dalle nostre esperienze di vita. La sfiducia è una forma di auto-protezione: meno ti fidi, più sei stato ferito.

Ciclo di sfiducia:

La sfiducia può diffondersi attraverso una relazione come un incendio e può accadere in più fasi. In primo luogo potrebbe essere dubitare il vostro partner e sentirsi incerto circa la loro affidabilità e affidabilità. Il dubbio, se irrisolto, cresce nel sospetto nel tempo. Il sospetto è credenza senza prova. Ciò causa ansia e sentimenti di apprensione o disagio che spesso possono manifestarsi fisicamente (nervosismo, battito cardiaco accelerato, rabbia, stomaco annodato o persino disgusto). E quando sei ansioso diventi timoroso, la sfiducia a questo punto della tua relazione ti impedisce di essere aperto e vulnerabile. Infine, quando si sente paura, si va in modalità di auto-protezione: ti ritiri, i muri si alzano e impedisci al tuo partner di avvicinarsi a te.

La fiducia di entrambi i partner sono i pilastri che reggono una relazione e, quando vengono bussati, si verifica la disconnessione. Quando non si può più essere vulnerabili con l ” altra persona, si inizia a sperimentare cose diverse nel vostro rapporto.

Prendetevi un momento per considerare questo: il vostro partner non è l’unico responsabile per la creazione di sentimenti diffidenti. Nella maggior parte dei casi, devi assumerti la stessa responsabilità per creare un’atmosfera di sicurezza e sicurezza nella tua relazione. Per iniziare il processo di superamento della sfiducia, chiediti:

  • Qual è la storia che sto raccontando a me stesso?
  • La mia paura della perdita e dell’abbandono offusca la mia prospettiva e mi induce a reagire in modo eccessivo alle azioni del mio partner?
  • La mia sfiducia proviene da qualcosa che sta realmente accadendo nel presente o è legata al mio passato?
  • Mi sento a mio agio nel chiedere ciò di cui ho bisogno e permettermi di essere vulnerabile?

Cosa fare se non ti fidi del tuo partner

Ecco 8 modi per creare fiducia in una relazione:

1. Sii aperto, riconosci i sentimenti & pratica di essere vulnerabile.
Se avete bisogno di rassicurazione dal vostro partner, chiedere per esso. Se ti senti insicuro, far loro sapere. Invitali a conoscerti, come ti fanno sentire e come vuoi farli sentire. Sii aperto sulle tue speranze, paure e sogni.

2. Supponiamo che il vostro partner ha buone intenzioni.
Se ti deludono, potrebbe non essere intenzionale –a volte le persone semplicemente commettono un errore. Non dare subito per scontato che siano fuori per prenderti, va bene mettere in discussione le loro intenzioni, ma essere aperti ad accettare che potrebbe essere un semplice errore.

3. Sii onesto& comunica su questioni chiave nella tua relazione.
Trascorrere del tempo ogni giorno il check-in, girando verso l’altro e riflettendo su come stanno le cose. Se ci sono problemi nel vostro rapporto, non lasciarli costruire, portarli alla luce. Inizia in piccolo, parla dal ” io ” (mi sento, noto, mi chiedo) e ho antipasti aperti.

4. Riconoscere come il passato fa male può innescare sfiducia nel presente.
Chiediti: la mia mancanza di fiducia è dovuta alle azioni del mio partner, alle mie insicurezze o a entrambe? Essere consapevoli dei problemi irrisolti dalle vostre relazioni passate che possono essere innescando sfiducia nel presente.

5. Ascolta il lato del vostro partner della storia.
Guardare fuori dalla loro finestra. Fai spazio per chiedere: come hai visto questa situazione? Qual è il tuo punto di vista? Come ti ha fatto sentire? Come hai vissuto questo?

6. Fidati del tuo intuito.
Avere fiducia nelle proprie percezioni (così come li pesa contro le esperienze passate) e prestare attenzione alle bandiere rosse. Se il tuo intestino ti sta dicendo qualcosa, non lasciarlo riposare. Parla. Fai questa domanda. Se lo porti, crescerà come una spina nel lato del tuo rapporto.

7. Pratica riparazione dopo un argomento.
Fai una breve pausa se ti senti sopraffatto o allagato e imposta un tempo per elaborare ciò che è successo. Questo vi darà sia il tempo di calmarsi e raccogliere i vostri pensieri in modo da poter avere un dialogo più significativo con il vostro partner.

8. Sappi che non è bisognoso dire ciò di cui hai bisogno.
Otteniamo COSÌ arrabbiato e frustrato con i nostri partner quando non soddisfano le nostre esigenze. Ma ti sei fermato a chiederti: “ho reso molto chiaro questo bisogno? Ho fatto sapere loro come possono incontrarlo?”I nostri partner non sono lettori di mente, il più delle volte: dobbiamo insegnare loro come soddisfare le nostre esigenze.

Come ricostruire dopo che la fiducia è stata infranta:

Il ritmo naturale delle relazioni è passare dall’armonia alla disarmonia alla riparazione e al restauro. Ma molte persone rimangono bloccate nella disarmonia e si allontanano così forte che non possono o non vogliono impegnarsi nella riparazione. L’obiettivo è quello di andare avanti insieme, non di muoversi all’indietro.

Se la fiducia è stata rotta, ci sono passi che puoi prendere per riparare:

  • Imposta un tempo per parlare e nominare i sentimenti che hai provato a causa della violazione della fiducia senza colpe o critiche.
  • Ascoltando il vostro partner senza giudizio, e ognuno di voi descrivere il vostro punto di vista e discutere eventuali sentimenti che sono stati innescati dall’incidente.
  • Entrambi valutate come avete contribuito all’incidente e ritenetevi responsabili.
  • Entrambi si scusano da un luogo di genuinità e accettano le scuse.
  • Sviluppare un piano per evitare che si verifichino ulteriori violazioni della fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *