Fistola vaginale

Panoramica dell’argomento

Che cos’è una fistola vaginale?

Una fistola è un passaggio o un foro che si è formato tra:

  • Due organi nel tuo corpo.
  • Un organo nel tuo corpo e nella tua pelle.

Una fistola che si è formata nella parete della vagina è chiamata fistola vaginale.

  • Una fistola vaginale che si apre nel tratto urinario è chiamata fistola vescicovaginale.
  • Una fistola vaginale che si apre nel retto è chiamata fistola rettovaginale.
  • Una fistola vaginale che si apre nel colon è chiamata fistola colovaginale.
  • Una fistola vaginale che si apre nell’intestino tenue è chiamata fistola enterovaginale.

Vedere le immagini di una fistola vescicovaginale e una fistola rettovaginale.

Che cosa causa una fistola vaginale?

Una fistola vaginale inizia con qualche tipo di danno tissutale. Dopo giorni o anni di rottura dei tessuti, si apre una fistola.

Una fistola vaginale a volte si verifica dopo:

  • Chirurgia della parete posteriore della vagina, del perineo, dell’ano o del retto. L’isterectomia aperta è legata alla maggior parte delle fistole del tratto vescicovaginale.
  • Trattamento con radiazioni per il cancro pelvico.
  • Un periodo di malattia infiammatoria intestinale (inclusa la malattia di Crohn e la colite ulcerosa) o diverticolite.
  • Una profonda lacrima nel perineo o un’episiotomia infetta dopo il parto.

Nelle aree in cui le donne non hanno assistenza sanitaria nelle vicinanze, le fistole vaginali sono molto più comuni. Dopo giorni di spingere un bambino che non si adatta attraverso il canale del parto, le madri molto giovani possono avere gravi danni vaginali, vescicali o rettali, a volte causando fistole.

Quali sono i sintomi?

Una fistola vaginale è solitamente indolore. Ma una fistola lascia passare l’urina o le feci nella vagina. Questo è chiamato incontinenza. E può causare problemi di sporco che non puoi controllare.

  • Se hai una fistola vescicovaginale, molto probabilmente hai perdite di liquido o fuoriuscite dalla tua vagina.
  • Se hai una fistola rettovaginale, colovaginale o enterovaginale, molto probabilmente hai una scarica maleodorante o gas proveniente dalla tua vagina.
  • La tua area genitale potrebbe essere infettata o dolorante.

Come viene diagnosticata una fistola vaginale?

I suoi sintomi sono i segni più chiari di una fistola vaginale. Il medico vorrà parlare dei sintomi e di qualsiasi intervento chirurgico, trauma o malattia che potrebbe aver causato una fistola. Per un esame fisico, il medico utilizzerà uno speculum per guardare le pareti vaginali. Potresti avere altri test, come:

  • L’uso di colorante nella vagina (e forse nella vescica o nel retto) per trovare tutti i segni di perdita.
  • Analisi delle urine per verificare la presenza di infezioni.
  • Esame del sangue (emocromo completo) per verificare la presenza di segni di infezione nel corpo.

Il medico può anche utilizzare una radiografia, un endoscopio o una risonanza magnetica per ottenere un aspetto chiaro e controllare tutti i possibili danni ai tessuti.

Come viene trattato?

Se hai una fistola vaginale, molto probabilmente avrai bisogno di un intervento chirurgico per ripararlo. Prima dell’intervento, il medico vedrà se il tessuto è sano o ha bisogno di guarire prima.

  • Potrebbe essere necessario un medicinale o una cura delle ferite per guarire il tessuto prima dell’intervento chirurgico.
  • Se ha una malattia infiammatoria intestinale, il medico non eseguirà un intervento chirurgico durante una riacutizzazione dei sintomi.
  • Se hai una grande fistola rettovaginale, potresti prima avere una colostomia. Questo è per mantenere la fistola libera per l’intervento. Dopo che la riparazione della fistola guarisce, la colostomia viene tolta.

Dopo l’intervento chirurgico di riparazione della fistola, assicurarsi di seguire le istruzioni del medico. Consultare immediatamente il medico se si hanno segni di infezione, come febbre, tenerezza, gonfiore o arrossamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *