Gli Hobbit sono reali?

Gli hobbit di Flores e gli hobbit della Terra di Mezzo avevano solo poche cose in comune. Tolkien scrisse che i suoi hobbit erano imparentati con gli uomini, mentre l’Homo floresiensis probabilmente condivideva con noi un antenato comune vissuto circa 1,8 milioni di anni fa. Ed erano entrambi bassi. Oltre a ciò, i due hobbit si separano.

Tolkien ritrasse Frodo e i suoi compagni come persone minuscole che vivevano in una sorta di paradiso preindustriale, come il villaggio in cui Tolkien stesso crebbe alla fine del 1800. ” Una campagna ben ordinata e ben coltivata era il loro ritrovo preferito”, ha scritto in ” The Fellowship of the Ring.”

La nostra specie ha inventato l’agricoltura circa 12.000 anni fa. Gli hobbit di Flores non mostrano segni di agricoltura. I reperti fossili indicano che i loro antenati arrivarono con strumenti di pietra su Flores circa un milione di anni fa. Da 700.000 anni fa, un recente studio ha trovato, i loro antenati si erano ridotti a dimensioni hobbit. A giudicare dal carbone e dalle ossa incrinate che i ricercatori hanno trovato, sembra che Homo floresiensis abbia usato strumenti di pietra per cacciare elefanti nani e poi abbia cucinato la loro carne sugli incendi nelle caverne.

Gli hobbit di Flores probabilmente non erano capaci di linguaggio e probabilmente non potevano disegnare immagini. Per quasi un milione di anni, hanno vissuto una vita immutabile, senza apportare miglioramenti agli strumenti di pietra da cui dipendevano le loro vite. Quella strategia evolutiva ha permesso loro di prosperare su Flores-almeno fino a quando non siamo arrivati. Le ossa più giovani di Homo floresiensis risalgono all’epoca in cui la nostra specie arrivò nel sud-est asiatico e in Australia. E ‘ possibile che li abbiamo fatti estinguere, forse abbatterli in cerca di cibo e riparo.

“Gli hobbit sono un popolo discreto ma molto antico, più numeroso di quanto non lo siano oggi”, ha scritto Tolkien. È divertente immaginare qualche Homo floresiensis ancora oggi sopravvissuto nelle remote giungle di un’isola indonesiana. Purtroppo, probabilmente è fantastico come qualsiasi cosa nei romanzi di Tolkien.

Hai una domanda per Chiedere al Times? Invialo utilizzando il modulo sottostante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *