Il segretario all’energia Rick Perry si dimette

L’ex governatore del Texas Rick Perry prende posto davanti all’audizione del Comitato per l’energia e le risorse naturali del Senato sulla sua nomina a segretario all’energia il gen. 19, 2017. Yuri Gripas/AFP/Getty Images hide caption

toggle caption

Yuri Gripas/AFP/Getty Images

L’ex governatore del Texas Rick Perry prende posto davanti all’audizione del Comitato per l’energia e le risorse naturali del Senato sulla sua nomina a segretario per l’energia il gen. 19, 2017.

Yuri Gripas/AFP/Getty Images

Aggiornato alle 6:30 p.m. ET

Il segretario all’energia Rick Perry prevede di lasciare la sua posizione alla fine dell’anno, il presidente Trump ha confermato ai giornalisti giovedì a Fort Worth, in Texas. Trump ha elogiato Perry e ha detto che ha già in mente un sostituto.

“Rick ha fatto un lavoro fantastico”, ha detto Trump. “Ma era ora.”

Trump ha detto che le dimissioni di Perry non sono state una sorpresa e che ha considerato di andarsene per sei mesi perché “ha dei piani molto grandi.”

Perry, 69 anni, è uno dei membri originali del Gabinetto di Trump e recentemente è emerso come una figura centrale nell’inchiesta di impeachment di Trump.

Perry faceva parte di quelli che sono stati soprannominati “i tre amigos” — oltre a Gordon Sondland, ambasciatore presso l’Unione europea, e Kurt Volker, ex inviato in Ucraina — incaricato di gestire le relazioni USA-Ucraina dopo che la Casa Bianca ha rimosso il nucleo della sua squadra politica ucraina la scorsa primavera.

Trump avrebbe accusato Perry all’inizio di questo mese per quella ormai famosa chiamata con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy in cui Trump ha premuto Zelenskiy per indagare sul suo potenziale rivale politico ex Vice presidente Joe Biden e figlio di Biden.

Perry dice che voleva Trump e Zelenskiy per parlare di rafforzare i legami di business energetico tra i due paesi. Per quanto riguarda la questione Biden, Perry ha detto al Christian Broadcasting Network, ” Come Dio è il mio testimone, non una volta è stato un nome Biden — non l’ex vice presidente, non suo figlio — mai menzionato.”

Il nome di Perry è emerso per la prima volta nell’appendice della denuncia del whistleblower che ha lanciato l’inchiesta di impeachment. È stato sfruttato per partecipare all’inaugurazione di Zelenskiy lo scorso maggio.

Democratici rilasciato Perry un mandato di comparizione ottobre. 10, alla ricerca di documenti e comunicazioni connesse a quel viaggio e di una serie di altri eventi legati all’inchiesta.

Mentre il nome di Perry sta facendo notizia ora a causa dello scandalo Ucraina, ha avuto una lunga carriera politica prima di diventare segretario all’energia.

Per poco più di 14 anni, è stato governatore del Texas, il governatore più longevo dello stato. È stato eletto luogotenente governatore nel 1998 e successe a George W. Bush quando si dimise per diventare presidente.

Perry due volte si è candidato alla presidenza e durante la campagna elettorale ha promesso di eliminare l’agenzia che sarebbe venuto a guidare — anche se, ha notoriamente dimenticato il nome del Dipartimento dell’Energia durante un dibattito del 2011.

Perry ha cambiato idea su questo proprio nel periodo in cui Trump lo ha nominato segretario dell’energia. Alla sua udienza di conferma, Perry ha detto di essersi pentito di aver mai suggerito quell’idea.

Trump lo ha sfruttato per il lavoro nonostante le critiche appassite che Perry ha consegnato come avversario durante la campagna primaria del 2016. In un evento del 2015, Perry ha detto che Trump ” offre un atto di carnevale che può essere meglio descritto come trumpismo: un mix tossico di demagogia, meschinità e sciocchezze che porteranno il Partito repubblicano alla perdizione se perseguito.”

Come capo del Dipartimento dell’Energia, Perry è stato criticato per gli sforzi per aiutare l’industria del carbone in difficoltà. Il suo piano per fornire nuovi sussidi alle centrali a carbone e nucleari è stato respinto dalla Federal Energy Regulatory Commission. L’anno scorso, un fotografo ha detto di aver perso il lavoro dopo aver perso le foto di un incontro privato del 2017 tra Perry e l’esecutivo del carbone e il donatore di Trump Robert “Bob” Murray. Le foto mostrano Perry che abbraccia Murray e il capo del carbone che consegna a Perry un “piano d’azione” per aiutare le compagnie del carbone.

Perry ha ripetutamente messo in discussione la scienza dietro il cambiamento climatico. Eppure, il suo stato natale del Texas è il più grande produttore di energia eolica del paese. Per la prima metà di quest’anno, più elettricità è stata generata nello stato dal vento rispetto al carbone, secondo la stazione membro KUT.

Come segretario all’energia, la supervisione di Perry si estendeva ben oltre l’approvvigionamento energetico del paese. Il Dipartimento dell’Energia supervisiona anche i laboratori nazionali 17 e ha il compito di mantenere sicure le armi nucleari del paese.

Durante il suo mandato, Perry ha spinto per riavviare la licenza del progetto di stoccaggio delle scorie nucleari di Yucca Mountain in Nevada. Ha anche cercato di attirare più giovani nel settore dell’energia nucleare, promettendo di “fare di nuovo il nucleare.”Sotto la guida di Perry, l’agenzia ha tenuto una serie di eventi chiamati Millennial Nuclear Caucus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *