Le banche rinunciano commissioni di scoperto a causa di coronavirus

L’impatto finanziario del coronavirus può essere cadere il saldo del conto corrente insolitamente basso, mettendo in pericolo di essere socked con commissioni di scoperto dalla vostra banca. Con le tue finanze in flusso, sicuramente non hai bisogno della tua banca per accumulare nuovi debiti.

Tuttavia, anche se alcuni istituti di credito stanno offrendo un sollievo temporaneo ai consumatori su mutui o altri pagamenti di prestito, le banche in genere non rinunciano alle commissioni di scoperto — anche se potrebbe aiutare a chiedere.

Commissioni di scoperto — addebitate quando un pagamento o un prelievo passa attraverso per più di quello che hai nel tuo account — in media circa $33, e le banche possono imporre loro da quattro a sette volte al giorno.

Tra le istituzioni finanziarie contattate o controllate da U. S. News il Lunedi, solo Ally Bank ha detto che sta eliminando automaticamente le tasse di scoperto — per tutti i clienti per i prossimi 120 giorni. Bank of America sarà anche saltare le tasse, ma i clienti devono chiamare e richiederlo.

Controlla la paga automatica delle bollette

Molti consumatori pagano bollette ricorrenti come prestiti auto o servizi di streaming tramite l’opzione di pagamento automatico delle bollette che la loro banca offre, dice Jim Triggs, CEO di Money Management International, una Sugar Land, organizzazione no-profit di consulenza del debito con sede in Texas. Annulla l’opzione di pagamento automatico della bolletta mensile e le appartenenze per evitare commissioni di scoperto.

Molte banche o cooperative di credito hanno programmi in cui possono assistere i consumatori durante i periodi di difficoltà, dice.

Raggiungere la vostra banca e altri istituti di credito per discutere la vostra situazione finanziaria ora invece di aspettare, dice Greg McBride, senior vice president, chief financial analyst per la società di dati finanziari Bankrate.

” Se si prevedono difficoltà finanziarie, sia a causa di un drop-off di reddito o una perdita di lavoro a titolo definitivo, la cosa migliore da fare è quello di raggiungere i vostri istituti di credito e istituto finanziario e far loro sapere la vostra situazione, ” dice. “Hanno più flessibilità quando sei proattivo di quanto possa essere il caso dopo il fatto.”

Mentre le banche e altre aziende si adeguano alle chiusure legate al coronavirus richieste dal governo statale e locale, considera di chiamare i numeri del servizio clienti perché alcune banche hanno servizi limitati alle filiali o ore ridotte nel tentativo di proteggere i propri dipendenti e clienti.

Le seguenti banche rinunciano alle commissioni di scoperto per i consumatori a causa dell’impatto finanziario del coronavirus.

— Ally Bank: Ally rinuncia alle commissioni di scoperto per tutti i clienti per i prossimi 120 giorni.home Page-Banca d’Italia: La banca può rimborsare scoperto, fondi non sufficienti e spese di manutenzione mensili se un cliente lo richiede.

Elenco delle politiche bancarie

Queste banche non stanno dicendo che sono generalmente rinunciando commissioni di scoperto, ma alcuni stanno incoraggiando i consumatori a chiamarli. Aspettatevi un tempo di attesa prolungato quando si chiama.

— BBVA: Christina Anderson, senior vice president, director of external communications, afferma: “Stiamo attualmente valutando le esigenze dei nostri clienti e stiamo affrontando le rinunce alle commissioni sui conti di deposito su richiesta e caso per caso.”

— Capitale uno: Laura DiLello, senior Communications manager, afferma: “Comprendiamo anche che ci possono essere casi in cui i clienti si trovano ad affrontare difficoltà finanziarie. Capital One è qui per aiutare e incoraggiamo i clienti che potrebbero essere interessati a raggiungere in modo da poter discutere e aiutare a trovare una soluzione.”

— Caccia: ” Quando i clienti ci chiamano con sfide finanziarie legate al coronavirus, i nostri specialisti del servizio clienti li hanno aiutati con cose come rinunciare alle commissioni, estendere le date di scadenza dei pagamenti per carte, prestiti auto e mutui o aumentare le linee di credito per i clienti consumer e small business”, afferma Paul Lussier, vice President, external communications, digital and technology.

— Citibank: La banca offre solo deroghe sulle commissioni mensili di servizio e sulle sanzioni per il ritiro anticipato dei certificati di deposito, secondo una dichiarazione scritta.

— HSBC: HSBC può rinunciare sia scoperto e restituito tasse di controllo se i clienti chiamano.

— PNC Bank: “Stiamo incoraggiando i nostri clienti che sono stati colpiti dal coronavirus e stanno vivendo una difficoltà a contattarci direttamente per discutere le migliori opzioni per o prodotti di prestito, compresa la carta di credito e soddisfare le loro esigenze”, ha detto PNC in una dichiarazione scritta. “In particolare, PNC è pronto ad assistere i clienti direttamente interessati rinunciando o rimborsando le commissioni associate ai conti di deposito ipotecari. Per i clienti che sono preoccupati per fare il consumatore o prestito aziendale, carta di credito, o pagamenti ipotecari, abbiamo una varietà di programmi disponibili per assisterli.”Le commissioni di scoperto sarebbero incluse tra quelle commissioni, afferma Marcey Zwiebel, vicepresidente senior e direttore delle pubbliche relazioni aziendali.

— USAA: “USAA Bank ha una serie di programmi speciali in atto per aiutare i nostri membri, tra cui l’assistenza al pagamento di prestiti al consumo, l’assistenza al pagamento con carta di credito, le opzioni di assistenza al pagamento ipotecario e altro ancora, a seconda della loro situazione”, ha detto USAA in una dichiarazione scritta. “Incoraggiamo i nostri membri a raggiungere in modo da poter determinare le migliori opzioni per loro durante questo periodo difficile.”

— Wells Fargo: “stiamo lavorando direttamente con i clienti, caso per caso, per soddisfare le loro esigenze, e attualmente stiamo fornendo assistenza, tra esoneri dal pagamento della tariffa, che possono comprendere scoperto commissioni — e di pagamento risconti per i clienti che ci contattano,” dice Jim Seitz, senior communications manager, deposito prodotti del gruppo e le operazioni.

Più dagli Stati Uniti Notizie

Queste banche rinunciano alle commissioni di scoperto a causa del coronavirus originariamente apparso su usnews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *