l’intervento del Governo nell’economia: un’analisi comparativa di Singapore e Hong Kong

Singapore e Hong Kong sono molto diverse ma molto simili in molti aspetti. Uno studio dei loro profili attuali e dello sviluppo storico indica che i due hanno raggiunto successi economici comparabili attraverso diverse strategie di sviluppo. Dopo la seconda guerra mondiale, Singapore ottenne l’indipendenza politica mentre Hong Kong ottenne una ristrutturazione economica. Il governo di Singapore ha adottato un approccio interventista per sviluppare la sua economia, mentre il governo di Hong Kong ha seguito il principio del laissez‐faire. Tuttavia, poiché i due stavano maturando socialmente ed economicamente negli ultimi decenni, entrambi i governi hanno trovato la necessità di adottare una strategia ibrida di mescolare gli interventi economici con l’approccio del libero mercato. Un esame della finanza pubblica e delle politiche economiche dall’inizio delle turbolenze economiche asiatiche mostra che i due sono diventati sempre più simili nei loro approcci economici, con una forte enfasi sulla stabilizzazione dell’economia e sulla stimolazione delle attività commerciali attraverso iniziative governative. Sulla base del loro previsto sviluppo economico, sociale e politico, il governo di Hong Kong dovrebbe diventare più interventista mentre la sua controparte di Singapore dovrebbe andare nella direzione opposta. Le strategie di sviluppo economico dei due governi, provenienti da due estremi, diventeranno più simili nel prossimo futuro, per ragioni di fattibilità politica nel primo. Copyright © 2000 John Wiley & Sons, Ltd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *