Posteriore Cassetto Test (Ginocchio)

Originale Editori – Kathryn_Schwartzkopf-Phifer,Rachel Lowe

Top Contributors – Laura Ritchie, Kathryn Schwartzkopf-Phifer, Roel De Groef, Rachel Lowe e Kim Jackson

Funzione

Per testare l’integrità del legamento crociato posteriore (LCP).

Tecnica

Il paziente è in posizione supina e in ginocchio per essere testato è flesso a circa 90 gradi. L’esaminatore si siede quindi sulle dita dell’estremità testata per aiutare a stabilizzarlo. L’esaminatore afferra la parte inferiore della gamba prossimale, approssimativamente all’altopiano tibiale o alla linea articolare con i pollici posti sulla tuberosità tibiale. Quindi l’esaminatore tenta di tradurre la parte inferiore della gamba posteriormente. Il test è considerato positivo se c’è una mancanza di sensazione finale o un’eccessiva traduzione posteriore.

Test del cassetto posteriore – Video del ginocchio fornito da

Evidence

Sensibilità e specificità sono state riportate come .90 e .99 rispettivamente, mentre-LR è .10 e + LR è 90. Malanga et al hanno concluso che il test del cassetto posteriore era molto sensibile e specifico, ma è anche migliorato dalla presenza di un segno di abbassamento posteriore. Budoff e Nirschl concordano sul fatto che il cassetto posteriore è il miglior test per determinare l’integrità del PCL, ma concludono che la classificazione è la più importante in quanto ciò determinerà il corso del trattamento.

I risultati di uno studio in cieco, randomizzato e controllato mostrano che l’accuratezza per il rilevamento di una lacerazione PCL è del 96%, con una sensibilità del 90% e una specificità del 99%. Per la lassità posteriore di grado 2 e di grado 3, l’accuratezza dell’esame è stata superiore rispetto alla lassità posteriore di grado 1. per maggiori informazioni clicca qui. Guida dell’utente all’esame muscolo-scheletrico: fondamenti per il clinico basato sull’evidenza. Stati Uniti; Evidence in motion: 2008.

  • Magee DJ. Valutazione Fisica ortopedica: 5a Edizione. St. Louis, MO: Saunders Elsevier; 2008.
  • Flynn TW, Cleland JA, Whitman JM. Guida dell’utente all’esame muscolo-scheletrico: fondamenti per il clinico basato sull’evidenza. Stati Uniti; Prove in movimento: 2008.
  • Malanga GA, Andrus S, Nadler SF, McLean J. Esame fisico del ginocchio: una revisione del test originale descrizione e validità scientifica dei test ortopedici comuni. Arch Phys Med Rehabil. 2003;84:592-603.
  • Budoff JE, Nirschl RP. Problemi al ginocchio: test diagnostici per lesioni ai legamenti. Consulente. 1997;919-930.
  • L’accuratezza dell’esame clinico nell’impostazione delle lesioni del legamento crociato posteriore. Rubinstein RA Jr., Shelbourne KD, McCarroll JR, et al: Am J Sports Med 22: 550-557, 1994 (livello di prove: A2)
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *