RAM

Aggiornato: 30/06/2020 da Computer Speranza

Bastone di RAM DDR4.

In alternativa denominata memoria principale, memoria primaria o memoria di sistema, la RAM (random-access memory) è un dispositivo hardware che consente di memorizzare e recuperare informazioni su un computer. La RAM è solitamente associata alla DRAM, che è un tipo di modulo di memoria. Poiché i dati sono accessibili in modo casuale anziché sequenziale come su un CD o un disco rigido, i tempi di accesso sono molto più veloci. Tuttavia, a differenza della ROM, la RAM è una memoria volatile e richiede alimentazione per mantenere accessibili i dati. Se il computer è spento, tutti i dati contenuti nella RAM vengono persi.

Tip

I nuovi utenti spesso confondono la RAM con lo spazio su disco. Vedi la nostra definizione di memoria per un confronto tra i due.

Tipi di RAM

Nel corso dell’evoluzione del computer, ci sono state diverse varianti di RAM. Alcuni degli esempi più comuni sono DIMM, RIMM, SIMM, SO-DIMM e SOO-RIMM. Di seguito è riportata un’immagine di esempio di un modulo di memoria DIMM da 512 MB, un pezzo di RAM trovato nei vecchi computer desktop. Questo modulo di memoria sarebbe installato in uno degli slot di memoria su una scheda madre.

Modulo di memoria DIMM o dual-inline

Ulteriori informazioni sulla RAM

All’avvio del computer, parti del sistema operativo e dei driver vengono caricati in memoria, il che consente alla CPU di elaborare le istruzioni più velocemente e accelerare il processo di avvio. Dopo aver caricato il sistema operativo, i programmi aperti come il browser utilizzato per visualizzare questa pagina vengono caricati in memoria. Se sono aperti troppi programmi, il computer scambia i dati nella memoria tra la RAM e l’unità disco rigido.

Le prestazioni di un computer sono in gran parte attribuite alla quantità di memoria contenuta al suo interno. Se un computer non dispone della memoria consigliata per eseguire il sistema operativo e i relativi programmi, le prestazioni risultano più lente. Più memoria ha un computer, più informazioni e software può caricare ed elaborare rapidamente.

  • Come funziona un computer?

Qual è il più grande bastone di RAM?

Attualmente, la più grande singola chiavetta di RAM è 128 GB.

Storia della RAM

La prima forma di RAM è nata nel 1947 con l’uso del tubo Williams. Ha utilizzato un CRT( tubo a raggi catodici); i dati sono stati memorizzati sul viso come punti elettricamente caricati.

La seconda forma ampiamente utilizzata di RAM era la memoria a nucleo magnetico, inventata nel 1947. Frederick Viehe è accreditato con gran parte del lavoro, dopo aver depositato diversi brevetti relativi al design. La memoria a nucleo magnetico funziona attraverso l’uso di piccoli anelli metallici e fili che si collegano a ciascun anello. Un bit di dati potrebbe essere memorizzato per anello e accessibile in qualsiasi momento.

Tuttavia, la RAM, come la conosciamo oggi, come memoria a stato solido, fu inventata per la prima volta nel 1968 da Robert Dennard. Conosciuto specificamente come dynamic random-access memory, o DRAM, transistor sono stati utilizzati per memorizzare bit di dati.

DDR, DDR2, DDR3, DDR4, Archiviazione dinamica, termini hardware, termini di memoria, memoria Optane, archiviazione primaria, RDRAM, SDRAM, SIMM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *