Riutilizzo Turchia friggitrice olio per fritti turchia

Il gusto umido e succulento di tacchino fritto e la velocità con cui si cucina può facilmente lasciare con il desiderio di fare da soli. Oltre ai problemi di sicurezza turchia friggitrice, probabilmente avete notato che questo può essere uno sforzo costoso. È necessario acquistare un buon tacchino friggitrice e un tacchino di dimensioni regolari richiede diversi litri di olio. Se sei come la maggior parte delle persone, semplicemente non cucinerai molti tacchini all’anno per giustificare la spesa. Non lasciare che ti scoraggi perché puoi riutilizzare l’olio per friggere.

In condizioni normali, l’olio può essere riscaldato per un massimo di sei ore. Un tacchino fritto può cuocere in meno di un’ora (tre minuti per libbra) in modo da poter friggere sei articoli in sei diverse occasioni con un singolo lotto di olio.

Scegliere l’olio

Il primo passo è scegliere l’olio giusto. Un olio con un alto punto di fumo vi permetterà di riscaldare fino a una temperatura elevata senza che si rompe. Quando l’olio comincia ad abbattere andrà rancido e rovinare il sapore di tutto ciò che si cucina in esso. Non devi preoccuparti dei batteri poiché verrà ucciso quando l’olio si riscalda, ma l’olio rancido non dovrebbe essere usato.

I buoni oli per friggere i tacchini includono olio di arachidi, olio di mais, olio di colza, olio di semi di cotone, olio di cartamo, olio di soia e olio di girasole.

Filtraggio

Una volta terminata la cottura e lasciato raffreddare l’olio, è possibile prepararlo per la conservazione. Il primo trucco è quello di sbarazzarsi di tutte le piccole cose che galleggiano nell’olio. Puoi farlo versando l’olio attraverso una garza su un imbuto nel contenitore originale dell’olio.

Il problema con questo è che se hai usato 10 galloni di olio peserà circa 80 libbre. Cercando di versare quella quantità di liquido non è una buona idea. Il modo più semplice per eseguire questa operazione è con una pompa dell’olio elettrica. È un piccolo strumento conveniente che fa ottenere l’olio dalla pentola facile e veloce. Se hai intenzione di fare un sacco di frittura, sarà sicuramente utile.

Stoccaggio

Con l’olio filtrato e nel contenitore di stoccaggio, è necessario trovare un luogo fresco, asciutto e buio per conservarlo. Idealmente, sarebbe bello se si potesse tenerlo refrigerato, ma la maggior parte delle persone semplicemente non hanno quel tipo di spazio. Qualsiasi posto che hai che si adatta ai criteri (ma non lascerà congelare l’olio) funzionerà. Correttamente conservato, l’olio durerà fino a sei mesi.

Riutilizzo

Prima di spostare il contenitore per utilizzarlo nuovamente, esaminare il pozzo dell’olio. Se si è separato o ha un cattivo odore, deve essere smaltito e dovrai iniziare con un nuovo lotto. Altrimenti, versalo di nuovo nella pentola e scaldalo normalmente.

Ricorda che è necessario mantenere il tempo di riscaldamento totale di qualsiasi olio a sei ore. Non lasciarlo preriscaldare troppo a lungo e spegnere il bruciatore cinque minuti prima che il tacchino sia fatto in modo che possa iniziare a raffreddarsi il più rapidamente possibile. Una volta che il tuo olio raggiunge il limite di sei ore, smaltiscilo.

Smaltimento

È importante smaltire correttamente l’olio da cucina usato. Questo è un po ‘ più di una sfida quando si hanno diversi galloni per sbarazzarsi di. L’opzione migliore è trovare un punto di raccolta dell’olio nella tua zona. Verifica con il tuo governo locale o il sito Web Earth 911 per trovare siti di deposito che smaltiscano in modo sicuro l’olio da cucina o lo riciclino in biodiesel. Alcuni luoghi possono anche pagare una piccola somma per il vostro contributo.

Ancora più importante, non versare olio da cucina giù per il lavandino, wc, o metterlo in un sistema settico. Anche una piccola quantità può intasare tubi e campi di drenaggio, quindi alcuni galloni sono sicuri di devastare. Non va bene anche per i bidoni del compost.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *